Associazione Italiana Classe 4000

Bracciano Cup 2019 I° prova

Prima giornata di regate sul lago di Bracciano per la flotta 4000 della IV Zona.
7 barche in acqua, con defezioni importanti probabilmente dovute all’incertezza meteo in atto, oltre che a qualche malanno di stagione. Alla fine la regata organizzata dal VCTR vedrà 6 imbarcazioni sulla linea di partenza con 15/17 nodi di vento stabili da SW, che torneranno a far divertire gli equipaggi in gara, nonostante l’unica prova della giornata. Primo posto mai in discussione dopo che ITA4644 Garofali-Locatelli parte in velocità al centro della linea prendendo per prima la sinistra del campo, mentre ITA4313 Radice-Ranellucci e ITA4202 Ciani Bassetti-Lodoli seguono da vicino mantenendo traiettorie più strette. A ruota le altre che però optano quasi immediatamente per la parte destra del campo di regata. Alla boa di bolina, nonostante la doppia issata-ammainata dovuta ad una boa di disimpegno poco visibile, l’ordine della flotta rimane invariato. Le sorti del podio si decidono tuttavia alla prima boa di poppa, complice un errore dell’equipaggio Radice-Ranellucci che si lascia così scavalcare dall’agguerritissimo equipaggio femminile tampinato dalla coppia Crimini-Ciotti. Nel secondo giro si consolidano le posizioni così definite, seppure ITA4644 prova il brivido dell’acqua gelida scuffiando a pochi passi dal traguardo. Rientro di bolina con tempo sempre più sibillino che congelerà di facto in via definitiva i nostri eroi. Un plauso all’equipaggio di ITA Oliviero che non soddisfatto del freddo polare sofferto durante l’arco della giornata deciderà di soffermarsi ulteriormente a raccogliere il ghiaccio per lo spritz finale. Rientreranno comunque inerti. Appuntamento all’11-12 maggio auspicando temperature più miti.